Pantaloni sportivi bambino: migliori prodotti di Giugno 2021, prezzi, recensioni

Anche se oggigiorno, rispetto al passato, abbiamo più scelta per vestire i nostri maschietti e spesso possiamo giocare con diversi outfit, i capi di abbigliamento non cambiano molto.

I pantaloni sono sicuramente quelli sui quali possiamo giocare maggiormente e per fortuna, pur avendo a che fare sempre con lo stesso indumento, possiamo variare con i modelli.

Per le bambine, infatti, abbiamo a disposizione gonnelline, leggings, gonne pantaloni… insomma, di tutto e di più!

Ma anche i maschietti possono variare e non rischiare di sembrare vestiti sempre uguali, fidatevi!

Basta scegliere i giusti modelli di pantaloni sportivi e abbinarli di volta in volta a diverse maglie o t-shirt.

In questa guida scoprirete quali sono tutti i modelli di pantaloni sportivi disponibili in commercio e come abbinarli con altri capi di abbigliamento per bambino.

Come scegliere i pantaloni sportivi bambino

I pantaloni da tuta sono indubbiamente i capi di abbigliamento sportivo per bambino più utilizzati e sfruttati.

Tra l’altro, oggigiorno li trovate in commercio non più solo abbinati alla maglia, ma anche singolarmente, in modo da poterli poi abbinare come meglio volete.

Oltre alle tute, però, esistono diversi modelli di pantaloni sportivi per bambino che vi permettono un po’ di variare e di non far sembrare i vostri piccoli vestiti sempre allo stesso modo!

Fidatevi, io ho anche un figlio maschio e so bene di cosa parlo, anche perché se fosse per lui indosserebbe sempre e solo pantaloni da tuta!

L’importante è che la scelta rispetti sempre un criterio importantissimo, che è la comodità.

Scegliete pantaloni comodi e adatti al vostro bambino

Non tutti i pantaloni sportivi sono adatti per ogni bambino.

Ogni bambino ha delle caratteristiche fisiche proprie, che indirizzano la scelta verso un tipo di pantalone piuttosto che un altro.

Per i bambini più abbondanti, per esempio, scegliere un pantalone slim non è sempre la scelta più azzeccata.

I modelli stretti, oltre a evidenziare le rotondità del piccolo, risulterebbero molto scomodi per loro da indossare.

Meglio optare, quindi, per un modello molto più confortevole, adatto alla conformazione, come un pantalone jogger o un modello basico.

È poi preferibile scegliere pantaloni con elastico e senza bottoni, ma questa regola vale per tutti i bambini che non sopportano bottoni e cerniere varie.

Tra l’altro, questi tipi di pantaloni sportivi sono molto più facili da gestire, soprattutto quando i bambini hanno bisogno di andare in bagno.

Fatta questa premessa, andiamo a vedere nel particolare quali sono i modelli di pantaloni sportivi bambino disponibili in commercio.

Pantalone slim

Il pantalone slim è adatto soprattutto per bambini che hanno una costituzione sottile, perché hanno una gamba molto stretta e sono abbastanza aderenti.

Anche se sono spesso molto ben tollerati, è meglio comunque scegliere dei tessuti non troppo rigidi e che non limitino i naturali movimenti dei vostri bambini.

In commercio trovate pantaloni slim in panno, molto caldi e da indossare nella stagione invernale, o anche in cotone, per l’estate.

Pantalone chino

Il pantalone chino è un modello di pantaloni adatto sia a bambini di costituzione sottile che per quelli più abbondanti.

Anche questi, possono essere scelti in tessuti più o meno pesanti e quindi adatti per tutte le stagioni.

Hanno una gamba che va a restringersi sulla caviglia e il cui bordo può essere girato, rendendoli ancora più alla moda.

Pantalone jogging

Molto confortevole, il pantalone jogger è spesso senza bottoni o cerniere ma con elastico in vita, per cui è generalmente molto apprezzato dai bambini, che amano la comodità.

Li trovate in commercio sia in cotone e sia in denim, per le mezze stagioni, che anche felpati, molto caldi e protettivi dal freddo invernale.

I jeans

Insieme ai pantaloni da tuta, i jeans sono quelli che vengono maggiormente utilizzati e sfruttati.

I jeans possono sottolineare un outfit molto sportivo o renderlo più casual se abbinati ad una camicia o a una t-shirt più eleganti.

In questo caso però, visto che state leggendo questo articolo perché probabilmente cercate un abbigliamento più sportivo per i vostri bambini, sappiate che potete benissimo abbinarli a felpe e maglie sportive di vari tipi.

Come scegliere la taglia dei pantaloni

È vero che conoscete già la taglia dei vostri bambini, ma è anche vero che spesso i pantaloni vestono diversamente in base alla marca che scegliete.

Tra l’altro, se decidete di acquistare sul web, non avete la possibilità di fare provare un capo al bambino, per cui è meglio che prendiate prima le sue misure esatte.

Considerate che per ogni capo disponibile nei vari e-commerce, sono allegate delle schede prodotto e delle tabelle riferite alle taglie.

Queste, non sono espresse solo e sempre per fascia di età, ma anche per misure esatte.

Anche perché, le taglie scelte in base all’età potrebbero non essere perfettamente corrispondenti alla taglia del vostro piccolo, visto che ognuno ha una crescita differente.

Per fare un esempio, il mio bambino a 5 anni vestiva otto, e se avessi dovuto attenermi alle fasce di età, avrei avuto sempre un bambino con i pinocchietti! 😉

Prendete quindi sempre la misura della vita e la lunghezza, in modo da avere margini di errore molto bassi.

Prediligete poi pantaloni sportivi con elastici in vita, soprattutto se i vostri figli sono rotondetti, altrimenti rischiate che siano troppo stretti in vita e che non possano essere indossati comodamente.

Cosa fare se si sbaglia taglia con un acquisto on line

Se, nonostante abbiate preso le misure del bambino, doveste accorgervi che il pantalone sportivo scelto non va bene per il piccolo, potete tranquillamente chiedere un cambio o rendere il prodotto.

Non è difficile come sembra a molti, anzi, oggigiorno è davvero molto semplice e il più delle volte gratuito.

Vi basterà contattare per e-mail o per telefono il customer care e verrete guidati nelle operazioni di reso e rimborso o di cambio taglia.

Tra l’altro, i più grandi colossi dell’e-commerce vi permettono di rendere o cambiare un articolo facendolo prelevare direttamente dal vostro domicilio, tramite corriere.

Se decidete di non renderlo ma semplicemente di cambiare taglia, il nuovo articolo verrà poi riconsegnato a casa vostra, sempre tramite corriere.

Beh, direi che non c’è alcun motivo per essere titubanti e per cominciare la vostra avventura negli acquisti on line! 😉

Mamma blogger, scrittrice, ghostwriter e web content writer. Mi divido tra la soddisfazione dei bisogni delle mie piccole pesti e la scrittura. E ancora non ho capito quale delle due attività mi dia più soddisfazione!

https://rominacardia.wordpress.com/

Back to top
menu
Abbigliamento Bambini