Guida completa alla scelta delle t-shirt per bambini: tipologie, tessuti, stile, costi, marche

Le t-shirt sono uno di quegli indumenti che, più se ne hanno, meglio è. La loro versatilità, sia nei modelli a manica lunga che corta, è uno dei motivi che le rende utilizzabili in ogni giorno dell’anno e indispensabili nel guardaroba quotidiano di ogni bambino. Vediamo quali sono le principali tipologie, i tessuti dai quali possono essere costituite ed i marchi più attivi nelle proposte per l’infanzia disponibili sul web.

Un capo versatile e funzionale

Il principale elemento che rende le t-shirt sfruttabili in vario modo, è quello di non avere colletto né bottoni: una caratteristica che permette d’indossarle da sole, oppure al di sotto di felpe, camicie e vestitini, risultando sempre perfettamente in linea con tutti gli altri capi. La varietà di modelli e colorazioni disponibili sul mercato le rende, infatti, facilmente abbinabili a qualsiasi stile di vestiario. Mentre, nel periodo invernale, è consuetudine far indossare questo capo al di sopra della canottiera intima, nelle stagioni più miti, la t-shirt viene adoperata, prevalentemente, a contatto diretto con la pelle del torace.

Per questo motivo, il tessuto da preferire resta senza dubbio il cotone al 100%. Anche se può capitare di trovare, nei modelli dalla linea stretch, anche una componente sintetica volta a conferire elasticità al tessuto. In genere, comunque, la presenza di questo materiale é ridotta al minimo e riscontrabile, essenzialmente, nelle collezioni dedicate ai bambini e alle bambine con età superiore ai 3 anni.

Tessuti e materiali

Anche quando si è molto attenti a selezionare capi realizzati esclusivamente in cotone, bisogna comunque considerare un altro importante aspetto. In presenza di t-shirt dai toni particolarmente vivaci e brillanti, con ogni probabilità si tratta di capi che hanno subito un certo trattamento chimico. Per questo motivo, è preferibile non sceglierli per i bimbi molto piccoli (da 0 a 3 anni in particolare), ed avere l’accortezza, per quelli più grandi, di farli indossare con al di sotto la cosiddetta maglietta della salute, ovvero il classico indumento intimo in fibra naturale e di colore bianco. In tal modo si evita che, i coloranti eventualmente presenti nel prodotto, possano scatenare dermatiti o reazioni allergiche della pelle, spesso ancora molto delicata nei bambini di ogni età.

Restando sempre nell’ambito dei materiali, altri elementi che potrebbero contenere una determinata percentuale di fibre artificiali o sintetiche, sono le stampe e le decorazioni. Anche se si tratta in molti casi di un contenuto minimo e non significativo, è consigliato di verificare sempre queste informazioni. Soprattutto se si sa con certezza che, la cute del proprio bambino, é particolarmente sensibile e soggetta a fenomeni di irritazione ed arrossamento. Le schede dei prodotti presenti sul web sono, a tal proposito, molto precise e dettagliate nella maggior parte dei casi e permettono di chiarire facilmente ogni dubbio. 

Stili e tendenze

Molte linee di abbigliamento baby prevedono una collezione di t-shirt basiche dallo stile unisex. Si tratta di modelli, sia a manica corta che lunga, realizzati in prevalenza mediante cotone e caratterizzati da colorazioni a tinta unita molto classiche, come il bianco o il grigio, e che magari presentano soltanto un piccolo logo o un elemento decorativo di dimensioni molto ridotte. Queste t-shirt sono pensate, generalmente, per la vita di tutti giorni. Prevedono un contatto diretto con la pelle e possono essere arricchite da un capo sovrapposto, come una camicia sbottonata o una salopette. Per le bambine si abbinano in modo grazioso anche con un abitino corto a bretelle. Molto spesso, i modelli in questione, sono disponibili in pratiche confezioni multiple da 2 a 5 pezzi.

Ma la passione di ogni bambino si sa, sono i colori e, ancora di più… le stampe! Ma non stampe qualsiasi, quelle del proprio cartone animato preferito! Per i maschietti fino a 6 -8 anni si tratta generalmente di un supereroe targato Marvel; più avanti nel tempo si preferiscono caratteri ed atmosfere dei videogame. Per le femminucce, i personaggi di maggiore tendenza restano invece, molto a lungo, gli intramontabili del mondo Disney.

Per le piccole principesse

Sempre a proposito di stile e tendenze delle t-shirt da bambini, bisogna precisare che le varianti declinate al femminile sono sicuramente di più. Molte di queste sono realizzate mediante il tulle. Può trattarsi di uno strato trasparente sovrapposto all’intero capo, oppure interessarne solo una piccola parte. In molti casi, il tulle è impreziosito da perline o paillettes messe qua e là a punteggiare il tessuto, oppure distribuite in modo da formare un disegno ben preciso. Un altro elemento di tendenza é riscontrabile nello stile della manica che, al femminile, può assumere davvero tantissime forme. Quelle più comuni nei capi da bambina sono sicuramente la manica arricciata, quelle a palloncinoa sbuffo e la variante ad aletta.

 Altro modello molto in voga, ed apprezzato dalle bimbe di ogni età,  è la t-shirt con l’orlo a balze. Questo può essere perfettamente uguale al resto della maglia, oppure venire realizzato con un materiale, una fantasia o un colore completamente differenti, proprio a sottolinearne ed a valorizzarne la presenza.

I modelli personalizzabili

Un trend in crescita é quello delle t-shirt personalizzabili, ricercate sul web soprattutto come idea regalo. Il design è quello da t-shirt classica, quindi a T sia per i maschi che per le femmine. L’elemento da poter modificare é infatti sostanzialmente la stampa, costituita di norma da una serie di lettering tra cui selezionare quello che si preferisce. Per i bambini più grandi i temi sono soprattutto quelli delle squadre di calcio, o dei social network del momento. Per i piccini, invece, il carattere decorativo è costituito da frasi ad effetto, oppure semplicemente dal nome e dall’età, affiancati ad un disegno. I soggetti sono, in questo caso, soprattutto animali o personaggi ed ambientazioni d’ispirazione fiabesca.

La stessa possibilità é riservata ai piccolissimi, con la stampa personalizzata di body in cotone per neonati e lattanti. Molto diffusa è infatti anche la tendenza a realizzare t-shirt uguali o coordinate per tutta la famiglia. Magari in occasione di un evento particolare o di un anniversario importante da festeggiare.

Marche e costi

Tra i marchi più attivi nella produzione di t-shirt basiche per i bambini e le bambine di tutte le età, troviamo Lacoste, Fruit of the Looom, Navigare, Napapijri e Levi’s Kids. Le grafiche più amate dai maschietti sono quelle di Marvel Comics, Minecraft e Fortnite. Per le piccole principesse, molto graziose sono le proposte di Disney, DesigualName It e Red Wagon by Amazon. Si tratta di collezioni comunque molto ampie e in grado di accontentare tutti i gusti. Oltre alle grafiche a tema cartoon, è possibile infatti trovare tantissime altre decorazioni di varie forme e dimensioni. Intramontabili, ad esempio, sono le fantasie geometriche e quelle floreali, nonché relative al mondo animale. Si tratta di prodotti generalmente di buona fattura, dotati di cuciture resistenti e finiture precise. Tutte le t-shirt sono normalmente lavabili in lavatrici, ma si consiglia di seguire sempre le istruzioni riportate sulle etichette apposte. Soprattutto in presenza di decorazioni particolarmente delicate, o di elementi in rilievo, può infatti essere raccomandato il lavaggio a mano.

 I costi dipendono dalle caratteristiche specifiche del prodotto, dalla taglia e dal numero pezzi eventualmente presente in confezione. Sono inoltre variabili anche in base all’andamento del relativo mercato. Consigliamo quindi di verificare sempre il dettaglio del prezzo sui canali ufficiali dei marchi produttori.

Laureata in Marketing e Comunicazione, ho avuto diverse esperienze professionali in campo pubblicitario. Amo leggere e scrivere da sempre interessandomi di vari ambiti; in particolare moda, benessere, design e tecnologia. Scrivo anche poesie, alcune delle quali pubblicate in volumi antologici.

Back to top
menu
Abbigliamento Bambini