Guida ai modelli di pantaloni da bambina: quali acquistare? Articoli e prezzi

Tutte le bambine, quando si tratta di scegliere quali vestiti indossare, vogliono sentirsi delle piccole principesse o delle modelle fashion in miniatura, prediligendo capi siano colorati, vivaci, con cui creare diversi look davanti allo specchio, in cui scrutano la piccola immagine riflessa. Spesso rimangono incantate dall’abbigliamento della mamma o della sorella maggiore e sognano di vestirsi allo stesso modo, fantasticando nella loro mente, in cui frullano mille idee al secondo, tra cui quella di comprare una maglietta uguale all’amica o compagna di banco.

Maglioncini, gonnelline, vestitini, T-shirt e pantaloni devono essere scelti con cura, in base alla qualità, ai gusti e soprattutto devono essere estremamente comodi, per permettere alla piccola di potersi muovere facilmente, in totale libertà. In tal modo, anche svestirsi risulterà più semplice, un’operazione da eseguire velocemente, senza troppa fatica.

Pantaloni per bambina: un capo che non può mancare nell’armadio

Quali sono i capi d’abbigliamento che non possono mancare nel piccolo armadio di ogni bambina? Sicuramente i pantaloni, per creare outfit per la scuola, per le attività sportive, per fare una passeggiata o altro. Sono versatili, si adattano benissimo anche per altre occasioni, quali una festa, per cui si predilige un look un po’ più diverso dal solito, abbinando capi e accessori particolari. Insomma, i pantaloni sono assolutamente indispensabili e comprarne qualcuno in più non guasta mai!

Ce ne sono per ogni esigenza, contesto ed occasione. Di seguito, vedremo quali sono i vari modelli in commercio, le caratteristiche e qualche consiglio utile per l’acquisto.

Caratteristiche dei diversi modelli di pantaloni

Entrando in un negozio d’abbigliamento per bambine o facendo una ricerca specifica sul web, ci si ritrova davanti a un vastissimo assortimento di pantaloni, di ogni tipo, tessuto, colore e fantasia. Spesso e volentieri, ci si rende conto di essere ignari dell’esistenza di alcuni modelli e, spinti dalla curiosità, si cercano informazioni a riguardo. C’è sempre da imparare! E se si può acquistare un capo diverso dal solito, perché no? Che ben venga.

Ecco un elenco dettagliato dei diversi modelli di pantaloni per bambine:

  • jeans, in denim, che si adattano a ogni esigenza, a ogni outfit. Sono degli evergreen
  • pantaloni tuta, per praticare attività sportiva a scuola, in palestra o semplicemente da indossare a casa o per passeggiare, sfruttando la loro estrema comodità
  • pantaloni in velluto, per uno stile classico
  • bermuda, pantaloni corti che arrivano al ginocchio
  • shorts, pantaloncini aderenti, molto corti
  • classici pantaloni con zip, bottone e tasche, solitamente di cotone
  • pantaloni crop stretch, ovvero i pantaloni svasati, a gamba ampia ed elastico o fiocco da annodare in vita
  • joggers, pantaloni sportivi, solitamente con coulisse e elastico ad altezza caviglie
  • leggings, molto gettonati: sono aderenti, elasticizzati, non hanno zip e bottoni, sono leggeri, sottili e possono essere anche felpati all’interno

Insomma, c’è davvero l’imbarazzo della scelta!

Ricordiamo che i pantaloni termici, studiati appositamente per proteggersi dal freddo, mantenendo costante la temperatura corporea, vengono prodotti non solo per gli adulti ma anche per bambine. Possono essere una buona soluzione per le giornate più fredde per l’anno, per un weekend in montagna, sulla neve, in località sciistiche, dove le temperature sono più basse e bisogna proteggere ancor più le piccole dal gran freddo, onde evitare che possano ammalarsi, con febbre, sintomi influenzali o malanni di stagione.

Tessuti con cui sono realizzati i pantaloni

Le bambine hanno la pelle molto delicata, per cui quando si decide di acquistare un paio di pantaloni si deve prestare attenzione ai tessuti e materiali con cui sono stati fabbricati. Tra i migliori, ci sono: il cotone, fibra tessile di ottima qualità, che lascia traspirare la pelle, non la irrita e assorbe il sudore; il demin, composto da cotone e naylon; il jersey (ovvero la maglina) elastico, morbido e traspirante.

Da evitare i pantaloni in poliestere, tessuto sintetico che favorisce la sudorazione, causando cattivi odori e può anche provocare infezioni.

Criteri di scelta, marchi e fasce di prezzo

I pantaloni da bambina devono:

  • essere comodi: le bambine devono potersi muovere liberamente, saltare, camminare, correre e sedersi senza sentirsi oppresse
  • avere una buona vestibilità: devono essere della giusta taglia (le bambine crescono a vista d’occhio ) e adattarsi bene alla forma del corpo, favorendo la fluidità dei movimenti

Per quanto riguarda i brand, la scelta è davvero vasta. Tra i più famosi, ci sono Brums e Primigi.

I prezzi dei pantaloni variano a seconda del brand, della qualità e delle offerte. In linea di massima, ci sono fasce di prezzo che si adattano alle esigenze, al budget di ogni genitore.

Pantaloni per bambine sostenibili: una scelta etica

Per questioni etiche e per contribuire alla tutela e salvaguardia dell’ambiente che ci circonda, molti genitori scelgono per i propri piccoli, abbigliamento biologico, eco-friendly, realizzato con fibre naturali, privo di sostanze nocive. Anche nel caso dei pantaloni per bambine, ci sono tanti brand che ne producono, come ad esempio Ocean and company (made in Italy).

La scrittura, per me, è nettare di vita, è la mia più grande passione e miglior forma di espressione. Amo inventare storie per bambini, scrivere racconti che trattano svariati temi, mettere per iscritto pensieri di ogni tipo. Ho collaborato con due testate giornalistiche on-line. Sono coautrice del libro “Amiche per la fiaba. Dieci storie per un sorriso”. Mi piace cimentarmi in ogni nuovo progetto che riguardi la scrittura, un’arma creativa, che ha uno straordinario potere terapeutico.

Back to top
menu
Abbigliamento Bambini