Abiti da bambino: migliori prodotti di Settembre 2021, prezzi, recensioni

Vestire un maschietto non è come vestire una femminuccia”.

Quante volte avete sentito ripetere questa frase? Tante, troppe!

Eppure, oggigiorno la moda ci offre tantissimi abiti da bambino che vi danno la possibilità di sbizzarrirvi altrettanto.

Nella scelta degli abiti da bambino, però, dovrete tenere in considerazione alcuni aspetti di cui parleremo in questa guida.

Come scegliere abiti da bambino

Come si diceva, in commercio ci sono numerosi modelli di abiti da bambino che possono rendere il look dei vostri piccoli molto ricercato.

Bermuda con bretelle e camicia, pantaloni con linee diverse, completi di jeans e giacca e chi più ne ha, più ne metta!

Quando scegliete gli abiti da bambino, però, dovete tenere in considerazione due cose in particolare:

  1. La conformazione fisica del vostro bambino
  2. Le preferenze dello stesso

A volte, infatti, si vedono in giro bambini costretti in abiti che a malapena sopportano o che tendono ad evidenziare alcune loro caratteristiche fisiche, ma penalizzandoli.

Un bambino di corporatura robusta con un pantalone skinny, per esempio, tenderà a risaltare le sue gambe cicciottelle.

Meglio scegliere per lui un pantalone joggers o sport, in questo caso, e lasciare lo skinny o il super skinny per i bambini con una corporatura più esile.

Altra cosa, ancora più importante della prima, è che coinvolgiate i bambini nella scelta dei capi di abbigliamento.

Molti di voi staranno pensando che, in questo modo, loro sceglierebbero sempre la solita tuta o t-shirt, oppure andrebbero in giro vestiti come dei piccoli arlecchino.

Per quanto riguarda lo stile, potrei dire che potrebbe addirittura nascere qualcosa di meraviglioso dagli accostamenti fatti dai bambini!

Riguardo alle solite scelte di tute e t-shirt, è normale che i bambini tendano a preferire la comodità.

Il loro mondo è fatto di gioco e corse, per cui abiti da bambino troppo scomodi e stretti potrebbero compromettere i loro naturali movimenti.

Per coinvolgerli ad indossare anche altri tipi di capi, però, provate con il compromesso.

Quando li portate a scegliere gli abiti da bambino, permettete loro di decidere tra diversi capi che proponete.

Vedrete che, sentendosi coinvolti nella scelta, saranno più propensi ad accettare qualcosa di diverso dalla solita tuta!

Quali abiti da bambino scegliere

Premettendo che, sul mercato, la scelta è davvero vasta, qui si farà solo qualche esempio di abiti da bambino che potete scegliere.

Proviamo anche ad azzardare qualche abbinamento alla moda, così da divertirci un po’!

Nello specifico, ipotizziamo 4 tipi di outfit da indossare in base alle diverse stagioni.

Cominciamo con l’estate:

Un outfit con abiti da bambino da indossare in estate potrebbe prevedere un paio di bermuda beige in lino abbinati a una camicia di cotone bianco e sostenuti da bretelle o cintura marrone.

Lino e cotone sono i tessuti da preferire in estate, in quanto sono molto freschi e traspiranti.

Scegliete possibilmente bermuda comodi, preferibilmente con elastico (che non stringa) e senza cerniere o bottoni.

Per concludere, un paio di scarpe in tela bianca, beige o marrone e un berretto sempre in tela, possono rendere l’outfit del vostro bambino ricercato ma nello stesso tempo sbarazzino.

In autunno

Per l’autunno, potete scegliere un pantalone in cotone o caldo cotone (in base alla temperatura esterna) e un golfino sempre di cotone o in filo.

Il golfino può essere indossato sotto una camicia o una t-shirt, in modo che, se il bambino sarà accaldato a causa del gioco, potrà sfilarselo, magari legandolo sulle spalle.

Una sneakers va benissimo per completare questo outfit autunnale.

In inverno

Alla classica felpa in pile o tuta foderata, potete a volte preferire un pantalone di velluto a coste, sempre del taglio giusto per la costituzione del vostro bambino, con un maglioncino in misto lana o cachemire.

Per le occasioni più importanti, potete scegliere un completo con pantalone e giacca in velluto, magari spezzato con una t-shirt a tinta unita sotto la giacca, che lo rende un po’ più casual.

Per ripararlo dal freddo, poi, potrebbe indossare un montgomery o un cappotto di lana, che renderà lo stile del vostro bambino molto elegante.

Le scarpe? Per tutti i giorni, può andar bene anche una sneakers, che alleggerisce l’eleganza.

Altrimenti scegliete un’allacciata classica e il look sarà davvero “Wow!”.

In primavera

Che ne dite di un bel pantalone di cotone con una camicia che scende morbida senza essere chiusa nel pantalone e un giubbottino leggero da mettere e levare in base alla temperatura, che in primavera è diversa durante le diverse ore del giorno?

Qui, le sneakers sono il completamento necessario per l’outfit della stagione che attende nuovamente e con trepidazione l’estate.

Conclusioni

Sul mercato esistono diversi e numerosi modelli di abiti da bambino, che vi faranno divertire insieme ai vostri piccoli per ricercare il loro stile più gradito.

Non spaventatevi di giocare con i colori e gli stili. Diversamente dal passato, oggigiorno anche a un maschietto è concesso “osare” e, se preso come un gioco, lo faranno con gioia e traendone molta soddisfazione!

Allora? Cosa aspettate a scegliere gli abiti da bambino con i vostri piccoli!?

Mamma blogger, scrittrice, ghostwriter e web content writer. Mi divido tra la soddisfazione dei bisogni delle mie piccole pesti e la scrittura. E ancora non ho capito quale delle due attività mi dia più soddisfazione!

https://rominacardia.wordpress.com/

Back to top
menu
Abbigliamento Bambini